Difficoltà:          Preparazione:           Cottura:

bassa                  1 ora                              35 minuti

Qualunque sia il modo più amato per cuocerlo, il polpo è sempre un alleato in cucina grazie alla grande versatilità e alle tante proprietà benefiche per l’organismo. Questa ricetta rappresenta un modo originale e alternativo per portarlo in tavola, unendo al gusto intenso del polpo dei sapori di terra con cui si sposa perfettamente!

polpo

Ingredienti per 4 persone

  • 1 polpo (da 500-800g circa)

  • 4 tomini (adatti da scaldare)

  • 1 mazzetto di cavolo nero (2 foglie a persona)

  • acqua per la cottura

  • sale q.b.

  • pepe q.b.

Procedimento

Step 1

Per prima cosa cuocere il pesce: dopo aver portato in ebollizione dell’acqua in una pentola, tenere il polpo per la testa e immergerlo per tre volte in modo da far arricciare i tentacoli; fatto ciò, immergerlo completamente e lasciarlo cuocere per 20 minuti. Trascorso il tempo, spegnere il fornello e lasciarlo in pentola per altri 20 minuti; scolarlo e lasciarlo intiepidire.

Step 2

Nel frattempo, lavare le foglie di cavolo nero e sbollentarle in acqua salata; una volta pronte scolarle con l’aiuto di uno scolapasta e lasciarle freddare.

Step 3

Cuocere i tomini in piastra da entrambi i lati, avendo cura di non bucarli e togliendoli dalla piastra solo quando risulteranno ben morbidi. Privare il polpo dai tentacoli e comporre quindi il piatto: posizionare un tomino ricoperto dalle foglie di cavolo nero ripiegate e da 2 tentacoli (come in foto). Spolverizzare con del pepe e servire.

polpo scottato con tomino e cavolo nero

Per ridurre i tempi di preparazione è possibile cuocere il polpo il giorno di prima, conservandolo in frigo una volta freddo (lo stesso per il cavolo).

polpo scottato con tomino e cavolo nero

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *