Difficoltà:          Preparazione:          Cottura:

bassa                  20 minuti                   15 minuti

Il pesto di cavolo nero può essere definito un’alternativa eccellente al più tipico pesto di basilico, una ricetta da realizzare nei mesi più freddi, un piatto in grado di regalare un sapore rustico. In questa ricetta, semplice e veloce da preparare, l’aggiunta del tonno regala al piatto un gusto avvolgente in grado di far leccare i baffi!

spaghetti pesto di cavolo nero e tonno

Ingredienti per 4 persone

  • 400g di cavolo nero

  • 400g di spaghetti

  • 3 spicchi d’aglio

  • 60g di pecorino grattugiato

  • 10 noci

  • olio extravergine d’oliva q.b. (4 cucchiai circa)

  • 1 cucchiaio di miele

  • 150g di tonno per sashimi

  • acqua per la cottura

  • sale q.b.

  • pepe q.b.

Procedimento

Step 1

Pulire il cavolo nero rimuovendo la costa centrale (dura) e lasciando la foglia. In una pentola, portare ad ebollizione l’acqua e lessare il cavolo nero per circa 10 minuti. Scolare quindi il cavolo con l’aiuto dello scolapasta e trasferirlo in una ciotola.

Step 2

Cuocere le linguine utilizzando l’acqua di cottura del cavolo già salata. Nel frattempo preparare il tonno tagliandolo a dadini e condendolo con miele, un filo d’olio e pepe.

Step 3

Nella ciotola con il cavolo, aggiungere l’aglio, l’olio, 8 noci sgusciate, il formaggio e un pizzico di sale: tritare per bene il tutto.

Step 4

Scolare la pasta e conservare un bicchiere di brodo di cottura. Condire le linguine con il pesto appena pronto, aggiungendo un pò di brodo conservato se si preferisce ottenere un primo meno asciutto. Amalgamare per bene e servire aggiungendo i dadini di tonno e le noci ridotte a granella.

spaghetti pesto di cavolo nero e tonno

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *